Tongue*Lash
di Randy & Jean-Marc Lofficier
illustrazioni di Dave Taylor


Due racconti a fumetti ambientati in un mondo di derivazione Maya, un possibile futuro se i conquistadores non avessero distrutto le civilta` centroamericane, con protagonisti due Ah’Qij, investigatori/divinatori, Tongue e Lash.

Elementi fantastici quali la presenza di altri mondi sotto la superficie della realta` primaria (Metamondo I e Metamondo II) e il tratteggio di una societa` a caste (padroni, umani e esseri di derivazione animale) di origine maya, con usi, costumi (belli i costumi di Tongue!) e valori etici decisamente diversi dai nostri abituali, si fondono in una cornice onirica, lasciando ampio spazio all'immaginazione del lettore per quello che riguarda certe caratteristiche non spiegate (cosa siano i Metamondi, perche` gli uomini portino tutti delle maschere in testa, ecc.).
Insomma, siamo lontani anni luce dai mondi estrogenizzati dei supereroi marveliani (anche se, sia gli autori che il disegnatore hanno avuto piu` di una frequentazione in quegli ambienti): la cornice maya e i personaggi traggono spunto da una tavola di Moebius e mantengono il fascino delle opere di questo autore di culto.

Le prima storia, Il dente del serpente, ha inizio con l'ingaggio di Tongue e Lash, da parte di una Lady di rango, per investigare sull'amante del padre. Naturalmente la storia presto si complica: l'amante viene assassinata, i sospetti si intrecciano, i cadaveri aumentano, il delitto diventa cospirazione.

Il secondo racconto, Il rifugio, parte da una proposta di ingaggio da parte di un uomo appartenente ad una delle famiglie al potere. Tongue e Lash non riescono neanche a conoscere il motivo dell'ingaggio: infatti il loro cliente viene ucciso e le forze dell'ordine ufficiali non vogliono che due investigatori privati si immischino in una vicenda in cui non sono ancora parte attiva. Quale miglior modo per indurre degli investigatori privati a mettersi al lavoro?

Noir, fantastico, erotismo: in Tongue e Lash c'e` tutto questo e la miscela e` perfetta.



Randy & Jean-Marc Lofficier, "TONGUE*LASH – Il dente del serpente"
PuntoZero, bianco & nero n.1, 1999, 7500 lit.

Randy & Jean-Marc Lofficier, "TONGUE*LASH – Il rifugio"
PuntoZero, bianco & nero n.3, 1999, 8000 lit.


[ Home ] [ Recensioni ] [ Top ]