Il manifesto di "it.discussioni.giallo" [ Note sui NG | Netiquette ]

Questo gruppo e` dedicato al genere "Giallo" (o piu` propriamente "Mystery") in tutte le sue espressioni (letteratura, cinema, teatro, fumetti, ecc.).
In questa sede gli appassionati del genere potranno scambiarsi opinioni sulle opere e sugli autori, recensire nuove opere e segnalare eventi rilevanti ai fini dell'oggetto del gruppo (quali ad esempio presentazioni di autori o festival di genere). Sono inoltre ammesse discussioni relative ai generi "Thriller" e "Noir", dato lo stretto legame esistente con il "Giallo".
Le eventuali anticipazioni, se inevitabili, dovranno essere codificate in ROT-13 o segnalate nel subject e precedute, nel corpo del messaggio, da uno spazio adeguato.
Il gruppo non si intende moderato.


Note sui newsgroup [ Il manifesto | Netiquette ]

Il newsgroup (o gruppo di discussione) it.discussioni.giallo fa parte della gerarchia italiana it.*: chi non sa cosa sia un gruppo, una gerarchia, oppure it.*, lo puo` scoprire a http://www.news.nic.it/news-it/.

E` possibile accedere al gruppo attraverso l'apposito programma di lettura, il newsreader (Free Agent, Outlook Express, Netscape Messenger, per fare alcuni esempi) oppure via web.
In quest'ultimo caso, per la lettura/scrittura e` possibile utilizzare il servizio di Arianna/Libero, di NewsLand (iscrizione obbligatoria gratuita) o di MailGate (iscrizione obbligatoria, a pagamento).
Un servizio utilissimo e` fornito da Google Groups (gia` Deja): oltre ad offrire l'accesso a gerarchie di tutto il mondo, funziona anche da "archivio storico" sul quale e` possibile effettuare ricerche specializzate.


Netiquette
Nozioni minime
[ Il manifesto | Note sui NG ]

Di seguito vengono riportate alcune semplici regole da seguire che non richiedono un eccessivo sforzo e che semplificano la convivenza e la comunicazione all'interno di un newsgroup.

[Caratteristiche del messaggio]
Si deve settare il newsreader in modo tale che il messaggio sia "sempre" (anche alla risposta di un messaggio che non lo sia) di tipo solo testo (o plain text) e il set di caratteri da impostare e` quello occidentale (o western).
Non utilizzare i caratteri maiuscoli: e` equivalente ad urlare, e qui ci sentiamo tutti benissimo. Questo vale sia per i subject che per il contenuto.
Non utilizzare le lettere accentate perche` non rientrano i quel particolare subset di caratteri che vengono interpretati correttamente da tutti i sistemi.

[Risposte ai messaggi]
Eliminare le parti non necessarie alla risposta, lasciando pero` l'autore e la frase cui si state rispondendo, per miglior comprensione.
Scrivere la risposta "sotto" al testo riportato, anche se Outlook Express, che ha il comportamento di un mailreader e non di un newsreader, vi propone risposta e firma in testa.
Fare attenzione che la vostra risposta non cominci con uno dei caratteri di quoting (">", "|", ":"), altrimenti la risposta risulta essere indistinguibile dalla parte quotata.

[Firma]
Fare precedere la firma (o sign) da una riga contenente due trattini e uno spazio. Questo permette ad alcuni newsreader di escludere automaticamente la firma dalla parte riportata del messaggio a cui si risponde.
Sebbene esista anche una limitazione precisa al numero di caratteri consentiti nella firma, la raccomandazione principale e` di non esagerare e di limitarsi ad un massimo di quattro o cinque righe.

[Antispam]
L'indirizzo email utilizzato nel campo "from" e` un succulento pesciolino per i pescatori di indirizzi da rivendere a spammers e gentaglia simile, pero` e` possibile fare in modo che questi vampiri restino a bocca asciutta o, almeno, che le nostre caselle di posta utilizzate per scrivere sui newsgroup ne abbiano a soffrire un po' meno.
- utilizzare una casella apposita (chiamiamola casella bidone): li` arrivera` tutta la monnezza e magari qualche messaggio vero. Ai messaggi veri si risponde, la monnezza si butta. La casella, in questo caso, e` di difficile gestione.
- utilizzare una casella che offra un servizio di filtro e reindirizzamento (ad esempio quello offerto da http://www.despammed.com/).
- e` possibile mascherare l'email (ad es.: toglipippo@provider.it o pippoLEVAMI@provider.it ) e poi avvisare in firma che per rispondere si deve eliminare dall'indirizzo _togli_ oppure _LEVAMI_ (eviterei le maiuscole, pero`, dato che i meccanismi automatici che recuperano gli indirizzo sono ben in grado di filtrare quel tipo di protezione).
- non e' molto apprezzato utilizzare indirizzi falsi (anche se specificato un indirizzo vero nella firma).

["R: " invece di "Re: "]
Gli utilizzatori di Outlook Express che non abbiano ancora risolto il problema della "R: " nei reply dovrebbero consultare la Mini-faq relativa (postata regolarmente su it.faq oppure consultabile online a questo indirizzo: http://www.news.nic.it/news-it/oth/r-out.txt) nella quale viene anche spiegato come ovviare al problema anche "senza" applicare patch non ufficiali.
La sistemazione di questo problema e` vivamente raccomandata.

Queste sono le cose principali, ma troverete molte altre informazioni (ma non cosi` tante da stancarvi) su questa pagina: http://www.umpf.net/fabioweb/fwusenet01.htm. Trattasi di poche e semplici regole e seguirle e` segno di buona educazione e rispetto per gli altri.


[ Home ] [ Info ] [ Top ]